logo castello

Piazza Roma, 1 - 23030 Castello dell'Acqua (SO)
P.iva 00097770143 - C.F. 80001970146
C.u. UFG5W3 - Tel. 0342482206
Pec. comune.castellodellacqua@pec.regione.lombardia.it
Mail: info@comunecastellodellacqua.gov.it

61° Coppa Valtellina (Rally automobilistico)

Per favorire l'informazione di tutti pubblichiamo la lettera che il Sindaco ha inviato alla Provincia per comunicare e motivare il diniego del nulla osta per la tenuta della 61° Coppa Valtellina (Rally automobilistico).

In aggiunta alle motivazioni indicate nella comunicazione indichiamo anche il fatto che attualmente nel Palazzo Comunale è ospitata la Casa del Sorriso, casa famiglia con 13 ultra65enni e che la non accessibilità alla stessa per un periodo prolungato potrebbe rivelarsi un problema serio nel caso, già verificatosi peraltro e più di una volta, di necessità di intervento urgente di una autombulanza per prestare soccorso sanitario.

Per leggere la comunicazione cliccare qui

Corso di project management

A tutti gli abitanti di Castello dell’Acqua

Oggetto: Corso di project management

Sono felice di annunciare la prima iniziativa del nostro Comune in collaborazione con la CampoBase Academy, una nuova realtà formativa nata con l’intento di favorire lo sviluppo di competenze professionali e creative delle persone che vivono sul nostro territorio.Il corso, in collaborazione con École - Enti Confindustriali Lombardi per l’Education, tratterà il tema del project management e l’insieme di tecniche e strumenti necessari per gestire progetti complessi coordinando persone in un team multidisciplinare.

La prima edizione del corso, riservata ai vostri figli e famigliari, avrà luogo nella sede della CampoBase Academy di Buglio in Monte via San Cristoforo, frazione Villapinta, nei giorni 17 e 24 maggio, 5 e 8 giugno, dalle ore 9 alle ore 18.

Il Comune di Castello Dell’Acqua ha riservato due posti, il corso è indicato per persone di un’età superiore ai 18 anni e la partecipazione è gratuita.E’ un occasione per i nostri giovani ma anche per le persone con più esperienza di acquisire nuove conoscenze che potranno essere determinanti per il loro futuro professionale e di vivere un’esperienza formativa assieme ad altri ragazzi valtellinesi in un contesto altamente stimolante e sfidante.

Per informazioni sul programma del corso e/o adesioni contattare direttamente  347.8126434 oppure   340.7276756 entro il 14 maggio. 

Vi aspettiamo!

Con i migliori saluti.

Andrea Pellerano

Imu 2016: Novita’comodato Gratuito Dal 1°Gennaio 2016

Riduzione Del 50% Della Base Imponibile
Registrazione Del Contratto Di Comodato D’uso
L’unita’ Immobilare Concessa In Comodato Puo’ Essere:
A)Inclusa Nel Fabbricato Uso Abitativo In Cui Risiede Anagraficamente Il Comodatario Purchè Non Possieda Altri Immobili Uso Abitativo In Italia
B)In Altro Fabbricato Purchè L’immobile Sia Situato Nello Stesso Comune Di Residenza Del Comodatario E Non Possieda Altri Immobili Uso Abitativo In Italia
Categorie Catastali Ammesse: Sono Escluse Le Abitazioni Classificate Nelle Categorie Catastali A/1, A/8 E A/9
Il Comodante E Il Comodatario Devono Risiedere Anagraficamente Nello Stesso Comune
Il Comodato Deve Sussistere Tra Parenti In Linea Retta Entro Il Primo Grado Ovvero Genitori E Figli
Pertinenze: Si Applicherà Lo Stesso Trattamento Di Favore Previsto Per L’immobile Principale
Ai Fini Dell’applicazione Del Beneficio, Il Proprietario Deve Comunicare E Attestare Il Possesso Dei Requisiti Al Comune Tramite Apposita Dichiarazione Entro Il 30.06.2017.
Il Sindaco
(Dott.Andrea Pellerano)

Posa dei contatori dell’acqua su utenze già allacciate

Sulla base delle ultime comunicazioni ricevute al riguardo da Secam Spa, la spesa relativa all’acqua, alla fognatura ed alla depurazione aumenterà per le utenze residenti a circa 160 € all’anno e per le utenze non residenti a circa 315 € all’anno.

L’Amministrazione Comunale ha segnalato a Secam Spa l’elenco dei non residenti e dei proprietari di seconde case come stagionali e di conseguenza l’importo di € 315,00 verrà dimezzato per il periodo luglio 2014-giugno 2015 non ancora bollettato.

Il calcolo degli importi di cui sopra si basa sul consumo medio provinciale annuo di 153 metri cubi e diversificato per utenze sia nella quota variabile (0,69 € al mc. per residenti e 1,42 € al mc. per non residenti) che nella quota fissa (40 € per residenti e 70 € per non residenti); aggiungendo per tutti il 10% di I.V.A. ed € 1,84 per l’Autorità (AEEGSI).

Per quanto sopra, al fine di contenere la spesa, consiglio ai non residenti ed ai residenti che presumono di consumare MENO della media provinciale di chiedere entro il 29 febbraio 2016 l’installazione del contatore, in modo da pagare proporzionalmente con decorrenza retroattiva al 1° luglio 2015 sulla base dei consumi effettivi.

Con l’occasione ricordo anche che tutti gli utenti dovranno comunque provvedere alla richiesta di installazione del contatore entro il 2019, termine entro il quale l’installazione diventerà obbligatoria.

Al riguardo l’Amministrazione Comunale ha deciso di intervenire per ridurre agli utenti la spesa, mediante un accordo con SECAM che preveda l’abbuono delle spese di istruttoria pratica e di sopralluogo di 80 € + IVA (pagate dal Comune a SECAM) e la fornitura gratuita da parte di SECAM solo di contatori elettronici, che comporterà, in linea di massima, anche il risparmio delle opere murarie. Quindi, resteranno a carico degli utenti le sole opere idrauliche, che potranno essere eseguite a scelta da SECAM o da un idraulico abilitato, previa presentazione di apposita domanda presso gli uffici comunali.

Un cordiale saluto a tutti.

IL SINDACO

f.to Andrea PELLERANO

Per qualsiasi informazione riguardo ai contatori rivolgersi all’idraulico comunale, al n. 0342 482206 oppure inviare una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Comune Castello dell'Acqua

Seguici anche su:

Collegamenti rapidi

Orari di apertura

  • da Lunedì a Sabato
  • 08.30 - 12.00
  • Mercoledì
  • 13.00 - 16.30