logo castello

Piazza Roma, 1 - 23030 Castello dell'Acqua (SO)
P.iva 00097770143 - C.F. 80001970146
C.u. UFG5W3 - Tel. 0342482206
Pec. comune.castellodellacqua@pec.regione.lombardia.it
Mail: info@comunecastellodellacqua.gov.it

  • home
  • home2
  • home3
  • home4
  • home5
  • home6
  • home7

Date di apertura al pubblico della Fucina/Mulino/Pila

Nel corso del 2016 la Fucina, il Mulino e la Pila rimarranno aperte al pubblico in coincidenza di altre manifestazioni già presenti sul territorio con anche lo scopo di facilitare l'accesso a questo nostro patrimonio durante il periodo estivo.

Qui sotto le date di apertura al pubblico della Fucina/Mulino/Pila, con dimostrazione del loro funzionamento, previste per il 2016 in concomitanza di altri eventi già programmati sul nostro territorio.

Leggi tutto

Imu 2016: Novita’comodato Gratuito Dal 1°Gennaio 2016

Riduzione Del 50% Della Base Imponibile
Registrazione Del Contratto Di Comodato D’uso
L’unita’ Immobilare Concessa In Comodato Puo’ Essere:
A)Inclusa Nel Fabbricato Uso Abitativo In Cui Risiede Anagraficamente Il Comodatario Purchè Non Possieda Altri Immobili Uso Abitativo In Italia
B)In Altro Fabbricato Purchè L’immobile Sia Situato Nello Stesso Comune Di Residenza Del Comodatario E Non Possieda Altri Immobili Uso Abitativo In Italia
Categorie Catastali Ammesse: Sono Escluse Le Abitazioni Classificate Nelle Categorie Catastali A/1, A/8 E A/9
Il Comodante E Il Comodatario Devono Risiedere Anagraficamente Nello Stesso Comune
Il Comodato Deve Sussistere Tra Parenti In Linea Retta Entro Il Primo Grado Ovvero Genitori E Figli
Pertinenze: Si Applicherà Lo Stesso Trattamento Di Favore Previsto Per L’immobile Principale
Ai Fini Dell’applicazione Del Beneficio, Il Proprietario Deve Comunicare E Attestare Il Possesso Dei Requisiti Al Comune Tramite Apposita Dichiarazione Entro Il 30.06.2017.
Il Sindaco
(Dott.Andrea Pellerano)

Posa dei contatori dell’acqua su utenze già allacciate

Sulla base delle ultime comunicazioni ricevute al riguardo da Secam Spa, la spesa relativa all’acqua, alla fognatura ed alla depurazione aumenterà per le utenze residenti a circa 160 € all’anno e per le utenze non residenti a circa 315 € all’anno.

L’Amministrazione Comunale ha segnalato a Secam Spa l’elenco dei non residenti e dei proprietari di seconde case come stagionali e di conseguenza l’importo di € 315,00 verrà dimezzato per il periodo luglio 2014-giugno 2015 non ancora bollettato.

Il calcolo degli importi di cui sopra si basa sul consumo medio provinciale annuo di 153 metri cubi e diversificato per utenze sia nella quota variabile (0,69 € al mc. per residenti e 1,42 € al mc. per non residenti) che nella quota fissa (40 € per residenti e 70 € per non residenti); aggiungendo per tutti il 10% di I.V.A. ed € 1,84 per l’Autorità (AEEGSI).

Per quanto sopra, al fine di contenere la spesa, consiglio ai non residenti ed ai residenti che presumono di consumare MENO della media provinciale di chiedere entro il 29 febbraio 2016 l’installazione del contatore, in modo da pagare proporzionalmente con decorrenza retroattiva al 1° luglio 2015 sulla base dei consumi effettivi.

Con l’occasione ricordo anche che tutti gli utenti dovranno comunque provvedere alla richiesta di installazione del contatore entro il 2019, termine entro il quale l’installazione diventerà obbligatoria.

Al riguardo l’Amministrazione Comunale ha deciso di intervenire per ridurre agli utenti la spesa, mediante un accordo con SECAM che preveda l’abbuono delle spese di istruttoria pratica e di sopralluogo di 80 € + IVA (pagate dal Comune a SECAM) e la fornitura gratuita da parte di SECAM solo di contatori elettronici, che comporterà, in linea di massima, anche il risparmio delle opere murarie. Quindi, resteranno a carico degli utenti le sole opere idrauliche, che potranno essere eseguite a scelta da SECAM o da un idraulico abilitato, previa presentazione di apposita domanda presso gli uffici comunali.

Un cordiale saluto a tutti.

IL SINDACO

f.to Andrea PELLERANO

Per qualsiasi informazione riguardo ai contatori rivolgersi all’idraulico comunale, al n. 0342 482206 oppure inviare una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Comune Castello dell'Acqua

Seguici anche su:

Collegamenti rapidi

Orari di apertura

  • da Lunedì a Sabato
  • 08.30 - 12.00
  • Mercoledì
  • 13.00 - 16.30